Tu sei qui: Home Articoli La Duchère, Lione: progetto di rigenerazione di quartiere

La Duchère, Lione: progetto di rigenerazione di quartiere

30/11/2010

L'arte e la cultura che accompagnano il cambiamento urbano.

di  Cristiana Mattioli

la duchere

Periferia di Lione, Francia. La Duchère, quartiere popolare caratterizzato da edilizia degli anni '60 e '70, fortemente stigmatizzato nella mentalità dei cittadini lionesi ma ricco di memoria e attaccamento da parte dei suoi abitanti. Un progetto di riqualificazione urbana che investe gli edifici, anche attraverso demolizioni e rialloggiamento degli abitanti, e gli spazi pubblici. L'arte e la cultura sono i canali attraverso cui si attua questa rigenerazione, gli strumenti di accompagnamento della trasformazione. L'arte può spiegare i progetti futuri, ma anche modificarli attraverso nuovi sguardi e punti di vista "interni" al quartiere. Gli spazi liberati ospitano l'arte, diventando residenza (temporanea) per associazioni e realtà culturali locali e cittadine.

La municipalità organizza, insieme a partner locali e istituzionali, alcuni appuntamenti e eventi pubblici (atelier di scrittura, café tra abitanti, teatro di improvvisazione) e chiede a Là Hors de, organizzazione che lavora negli spazi pubblici attraverso l'arte, di accompagnare il cambiamento fisico del quartiere, promuovendo inclusione sociale, partecipazione e coinvolgimento dei cittadini. "Projet Sputnik" è un vero programma culturale che si radica a La Duchère per diversi anni. Gli strumenti utilizzati sono: le Zone Artistiche Temporanee, spazi da inventare o reinvestire di significato attraverso la creazione artistico-culturale, le Zone di Osservazione Originale, incontri che creano relazioni fra attori locali e non e le Zone d'Azione Virtuale, un blog che permette di far esistere il progetto su internet.

Là Hors de porta alcuni eventi urbani nel quartiere, come la Biennale della Danza, la Biennale dell'Arte Contemporanea e la Festa delle Luci per permettere agli abitanti di Lione (e ai turisti) di scoprire questo quartiere ai margini della città, ma crea anche appuntamenti e installazioni con e per gli abitanti: opere d'arte intorno ai cantieri, un Museo di Arte Effimera all'interno di una grande barra destinata alla demolizione. In occasione della Festa delle Luci 2008, 250 volontari, abitanti e non, hanno dipinto in sole due ore la facciata dell'edificio!

Il progetto di riqualificazione ha coinvolto (e continua a coinvolgere) direttamente i cittadini interessati attraverso "Les Entretiens sur l'art urbaine", incontri durante i quali 30 abitanti vengono avvicinati all'arte e ragionano sugli spazi pubblici del loro ambito di vita.

Un lungo percorso che vuole creare spazi di dialogo, confronto e incontro fra nuovi e vecchi abitanti, attori locali, tecnici, associazioni e istituzioni per creare insieme la città di domani!

Maggiori informazioni (in francese):

http://www.projet-sputnik.com/ e http://www.gpvlyonduchere.org/index.php

comments powered by Disqus
Lancia un progetto nel quartiere Isola

Vivi all'Isola? Ci lavori? Ti piace questo quartiere? Hai delle idee da mettere alla prova? Attraverso zonaisola.it puoi lanciare un progetto di quartiere o unirti a quelli già avviati! Scopri di cosa si tratta. Visita la sezione Progetti.

Isola Partecipata Calendario completo

Tutti gli appuntamenti del percorso di progettazione partecipata per realizzare all'Isola la nuova Casa del quartiere e riqualificare il cavalcavia Bussa